Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Nel sud-est asiatico, c'è un paese che si distingue tra gli altri paesi della regione. E 'situato su un altopiano tra i grandi vette dell'Himalaya. Sin dai tempi antichi, misterioso Tibet ha attratto le menti degli scienziati, mistici e romantici di tutto il mondo.

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

In questo momento abbiamo visitato il Monte Kailash, pouchastvuem in questo circumambulazione rituale - Corea del Sud e visitare le città di montagna.

Hora KAILAS

L'alba arriva nel villaggio Darchen da cui la corteccia inizia intorno al monte Kailash.

Bark - un costume interessante di circumambulazione rituale del luogo sacro, la struttura o formazione naturale in senso orario o antiorario. Durante il suo soggiorno in Tibet, siamo stati coinvolti in questa occupazione, che all'arrivo a Pechino, l'abitudine fatta di corteccia intorno alle attrazioni locali.

Il punto di partenza della corteccia sacra:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

La corteccia intorno alla montagna KAILAS. Le persone sono a malapena distinguibili:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

La corteccia è l'esterno, più leggero, ed interno - bene, questo è abbastanza ripida per pellegrini che passavano 12 conduttori esterni. Eseguire misure corteccia piedi o pellegrino la distanza percorsa con il suo prostrato corpo a terra. Alzato, maniglia piegato, e plop, allungato. E come 53 km in altitudine (5.000 - 5.600 m).

Pellegrini-scivoli:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Kora intorno al Monte Kailash:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Dal Monte Kailas è sacro per gli indù, spesso è possibile trovare gli indiani, in piumini e cappelli con paraorecchie. Ma non a piedi e in sella a un cavallo, le redini di cui sono guide locali. Credo che l'efficacia di questa crosta deve essere ricalcolato, o dividere in parti uguali tra il pilota e l'animale. pellegrini:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

A volte il coraggio ci ha dato altri amici dell'uomo - un cane. Sono fantasmi, apparso in silenzio in luoghi del tutto deserte, fuori dalla nebbia o per la sporgenza di roccia, mentre si cammina accanto a noi, facendo un passo per accelerare, e altrettanto improvvisamente scompare.

parete ovest del Monte Kailas:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

KAILAS. Nord faccia:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Cartoon cavallo:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Il secondo giorno della crosta è probabilmente il più difficile. Abbiamo aspettato passaggio con un'altezza da 5 a 600 m, un forte aumento e altri ciondoli proiettati.

Monte Kailash. faccia orientale:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Il tempo stava cambiando rapidamente. Cosparso di neve, il sole è apparso all'improvviso tra le nuvole pausa, e la roccia scontroso sbocciato. Anche in questo caso, tutto istantaneamente sbiadito sotto il peso delle nuvole pesanti. Il vento ha cercato di mettere fuori. Con la discesa fino a tempo normale.

Una vista della parete nord del Kailash dalla Dir monastero:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Tra l'altro, gli animali, così come amici dell'uomo, più che altrove, sono noti qui. Un tale amico (nella foto sotto) per lungo tempo trascinarsi dietro il mio 40 chili zaino, e tutto sarebbe bello se questo bastardo non avesse deciso di flop di rilassarsi in un enorme pozzanghera, seppellendo il mio zaino (il più morbido) e deturpante legato ad uno zaino treppiede. Zaino e il suo contenuto asciugare con il tempo, ma di notte, il cielo stellato, le riprese ha dovuto essere abbandonata a causa della morte di un treppiede:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Ritual circumambulation - Bark:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Pilgrims:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Ai piedi del monte Kailash:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Inoltre, l'aumento ha già camminato sulla stessa montagna al cosiddetto corridoio rosso di Shambhala con 13 chartenami bianco. E 'un tale reggimento nel corpo della montagna, che è un luogo di culto, dove si prega per la salute dei propri cari, sbarazzarsi di qualsiasi negatività nella vita, il successo nel mondo degli affari e degli affari della vita, esprimere un desiderio e aspettare rivelazioni. Corridoio di Shambhala:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

La costruzione è decorato con 13 chartenami - piramidi bianche, poco più alto di un uomo, che, o le ceneri di santi uomini, o se rappresentano la saggezza di questi rispettato. Pellegrini lasciare offerte sono diverse, effetti personali, gioielli, fotografie, manoscritti e stampati preghiere e desideri. Tutto questo meraviglia si trova ad un'altitudine di 5800 metri e sopra di esso non andare a Kailas.

Corridoio di Shambhala:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

KAILAS notte:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Lago

Visitando il Monte Kailash è impensabile senza una visita ai due laghi - Manosarovar e Rakshasa. Il posto è bello e interessante. Secondo la leggenda, il primo lago - il repository di energia positiva, e la seconda - negativo.

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

I tibetani commettere crosta intorno entrambi i laghi, mostrando tutto il rispetto.

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

"Cari russi" leggenda semplificato, chiamando questi laghi "con acqua dal vivo e morto"!

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Ma una tempesta di entusiasmo ha suscitato la nostra guida che solo russo, facendo riferimento a ciò che il "uomo stolto di nome Ivan dal racconto," salire a nuotare prima nel Rakshasa (morti), e poi in Manosarovar (live) laghi , con tutto ciò che la distanza tra i laghi su 7 km e la temperatura dell'acqua di 5-6 gradi.

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Città Cave e templi di sabbia

Le montagne hanno visto laghi templi visto visto. Sembrerebbe - che altro si può sorprendere?!

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Le montagne e le piccole colline sono composti di roccia, che ricorda la sabbia pressata colori più incredibili. A volte non riuscivo a credere che si tratti di madre natura provato così invece di antica malizioso con giganti nappe multicolori. Qualcosa in cui la razza è stata spoksheysya chiaramente - le tracce di attività vulcanica passata. Hot Springs durante la discesa al fiume. Swim, non conoscendo la composizione dell'acqua, non ha il coraggio:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

La scena iniziale effettuato occhi aperti e bocche sono sempre essere:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

soddisfatti della nostra città selvatici grotta ovest tibetano e templi di sabbia. La maggior parte di loro sono stati creati da madre natura e del lavoro dell'uomo lungo prima dell'era buddista. Anche se mi considero un uomo di molte specie che è difficile da sorprendere ogni altra cosa, sono rimasto scioccato. E 'solo un altro pianeta! paesaggi assolutamente fantastico e leggende del regno e la gente una volta hanno prosperato qui.

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Ogni grotta - casa di qualcuno o di una parte della ex tempio. Sulla ghiaia - così stanco la nostra guida:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2) Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Sotto il ponte sospeso mucche, pecore e yak. La guida non potrebbe spiegare l'essenza del rituale, riferendosi al fatto che non è bravo a rituali di Bon:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Bon Monastero Cave:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Un altro stupa. È interessante notare che qualcuno spende la loro classificazione?

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)

Le porte del monastero di Bon:

Viaggio nel misterioso Tibet (Part 2)