Regole di vita di Jean Reno

• Le regole della vita Jean Reno

Regole di vita di Jean Reno

vero nome - Juan Moreno e Herrera Jimenez, l'attore, 63 anni, Baux-de-Provence, Francia

La maggior parte del mio orecchio accarezzare parole: "A tavola".

Quando andalusi bene, lui piange. Tale è l'anima andalusa.

Da giovane, a Parigi, ero vendere dischi nella sezione della rivista musicale rock "Pigmalione". Una volta che il mio amico e ho ballato come un matto sotto la Band of Gypsys di Jimi Hendrix. Siamo stati avvicinati sezione boss della musica classica - una madre divorziata con un figlio - e visto che io bolla con gioia, ha detto che la cosa sorprendente che non dimenticherò mai: "Hai molto probabilmente avuto un'infanzia felice."

Tutte le persone vogliono essere amati. Me qui, grazie a Dio, l'amore. Ma non ho mai curato di indagare la causa della mia popolarità.

Abbiamo vissuto in Casablanca, il sole splendeva e tutti intorno a noi sembrava semplice e realizzabile. Ma poi mia madre ha il cancro, da cui è morta - e tutti: il bozzolo famiglia esplosa.

Frasi come: "Non ho visto i miei figli crescere," Io uccido. Amo i miei sei figli, e mi piace la responsabilità.

Mi piace quando ho detto qualcosa, e sarò sempre rimanere una spugna che assorbe tutto. Credo che, quando sarebbe stato sepolto, io apro la bara e dire: "Mi dispiace, non ho capito. Può spiegare ancora una volta? " Il film - è come una partita di tennis. Uno a uno: nuove palle, scarpe nuove, nuovi partner.

Il mio personaggio nel film - un incrocio tra John Wayne e Burvilem.

Il mio aspetto deve assicurare che giocare un thriller, ma ho appena potrebbe giocare e pollo. O farfalla.

I miei animali - cammelli va lentamente e trascina su un mucchio di balle.

Il mio aneddoto preferito: due persone muoiono di sete nel deserto e improvvisamente vedere il negozio. Tramonto: "Acqua, acqua", e il venditore dice: "Non c'è acqua, solo i legami". Vai avanti e improvvisamente vedi un bar. Vieni in esecuzione, chiedendo per l'acqua, e il barista dice loro: "Non serviamo persone senza cravatta"

C'è qualcosa che la gente chiama Dio, e senza questo sarebbe troppo triste: solo il vuoto e gli atomi brulicante caotici.

Amo l'Asia e il principio asiatico: non prendere offesa a Dio.

Ho imparato un po 'di giapponese mentre si lavora in duty-free. In Giappone, mi piace. Dopo lo tsunami, ero il primo straniero che ha viaggiato in Giappone - a promuovere la Toyota.

Nel film, la parola principale - il "perché".