7 sfide etiche irrisolte del futuro

Mentre la scienza si sta muovendo in avanti a passi da gigante, e le più fantastiche idee tecnologiche stanno gradualmente diventando una realtà, molte questioni etiche complesse correlati sono ancora senza risposta.

Ad esempio:

1. Se la persona è lecito clonare te stesso?

7 sfide etiche irrisolte del futuro

Attualmente, v'è una moratoria sulla clonazione umana, ma è improbabile che andrà avanti per sempre. Gli oppositori considerano questa idea come un insulto alla dignità umana, la considerano una manifestazione del più alto grado di egoismo e preoccupati che i cloni saranno utilizzati per scopi personali.

I sostenitori della clonazione ritengono che i problemi morali possono essere risolti riconoscendo i cloni giusti. Uno degli argomenti più popolare è che i cloni - è, infatti, è apparso in diversi momenti delle gemelle. Inoltre, credono che la clonazione potrebbe diventare una nuova forma di riproduzione umana, che può aiutare, ad esempio, avere dei figli alle coppie dello stesso sesso.

2. E 'lecito per migliorare il genoma umano con l'aiuto di DNA non umano?

7 sfide etiche irrisolte del futuro

Questo ramo della scienza si chiama "transgeni" - una miscela di informazioni genetiche non umana e umano. Gli scienziati hanno a lungo stati progressivamente introdotti nel DNA umano in animali da laboratorio, ma l'esperienza opposta non viene effettuata - praticamente ovunque siano considerati illegali. Gli oppositori temono che tali esperimenti potrebbero produrre chimere - mezzo di persone e metà animale. I tifosi insistono sul fatto che possono essere molto utili per lo sviluppo di nuovi trattamenti. Ad esempio, alcuni animali hanno immunità naturale rispetto a certe malattie. Non vogliamo dare voi stessi la stessa immunità? Inoltre, gli animali hanno un sacco di qualità che una persona può solo invidiare. Se possiamo prendere in prestito l'ottima visione di uccelli o cani di udienza, diventiamo meno di esso la gente?

3. È accettabile per i genitori a "modellare" i loro figli?

7 sfide etiche irrisolte del futuro

Come nel caso della clonazione, l'idea di modificazione genetica della progenie umana è ancora proibita. In teoria, questo metodo permette ai genitori di scegliere le caratteristiche desiderate dei loro figli, tra cui caratteristiche non mediche come i capelli e colore degli occhi, l'altezza, la capacità mentale, l'orientamento sessuale, tipo di personalità - in breve tutto ciò che dipende dalla genetica.

Gli oppositori di questa idea di paura che potrebbe iniziare una sorta di "corsa agli armamenti", quando i genitori andranno on the road "miglioramenti" dei loro figli più lontano, proprio per non perdere la faccia di fronte ai vicini di casa. Forse ci sono quelle "originali" che vogliono premiare i vostri bambini con qualcosa di fuori dal comune - una crescita enorme, per esempio, o anche la coda.

Beh, i sostenitori credono che la selezione dei tratti del nascituro porterà solo benefici, perché i genitori saranno in grado di massimizzare il potenziale dei loro figli.

4. Ciò che la ricerca dovrebbe essere considerato come il più importante?

7 sfide etiche irrisolte del futuro

La nostra civiltà è costretto ad affrontare una serie di problemi gravi - da uragani alle epidemie e minacce apocalittiche. A questo proposito si pone la domanda: dovrebbe essere finanziata in primo luogo ciò che la ricerca? Qualcuno convinto che nulla è più importante che lo studio del riscaldamento globale. Altri credono che non c'è niente di più pericoloso che la minaccia di pandemie globali come l'influenza aviaria, e così via. D.

Il terzo sembra che primaria importanza dovrebbe essere data allo sviluppo di nuove tecnologie che, in futuro, potrebbero cambiare in modo significativo la vita sul pianeta: 3D-stampa, la nanotecnologia molecolare, la creazione di intelligenza artificiale, e così via ..

5. Dovremmo limitare la lunghezza della vita di una persona, quando l'immortalità diventa una realtà?

7 sfide etiche irrisolte del futuro

Il giorno verrà in cui sarà finalmente risolto il problema dell'invecchiamento biologico. Quando questo accade, immediatamente inevitabilmente si produrrà una serie di altri gravi problemi .: sovrappopolazione, la crescita gerontocrazia, diminuire il valore della vita umana ... A questo proposito, il politologo Francis Fukuyama, che era un membro del Consiglio di Bioetica nel l'amministrazione di George W. Bush, ha suggerito che il governo dovrebbe riceverà il diritto di determinare la vita dei suoi cittadini.

In un mondo in cui tutti saranno in grado di vivere per sempre, il rispetto dei diritti umani diventerà molto problematico, incluso il diritto all'assistenza sanitaria, il diritto alla vita, il diritto all'autodeterminazione, e così via. D.

6. dovrebbero fornire pacchetto di prestazioni garantite a tutte le persone?

7 sfide etiche irrisolte del futuro

L'economia globale potrebbe essere immerso in una crisi del calibro di cui non è successo nel corso dei prossimi due decenni. Una volta che i robot sostituiranno persone nella produzione, dove molte funzioni umane eseguiranno l'intelligenza artificiale, il tasso di disoccupazione salirà a livelli senza precedenti sopra. Questo è stato inevitabilmente si pone il problema di garantire i disoccupati rimanenti con garanzie sociali, che consenta loro discretamente esistono. Naturalmente, questa idea non è tutti hanno a piacere. Una parte della popolazione dipende da contributi pubblici, sarà inevitabilmente essere oggetto di abusi da parte del sistema.

7. Quali animali dovrebbero essere dati i diritti di avere la coscienza?

7 sfide etiche irrisolte del futuro

In passato, il gruppo internazionale di scienziati ha firmato la cosiddetta "Dichiarazione di Cambridge della mente." Questo documento ha dichiarato che molti animali hanno coscienza e che dovrebbe essere data diritti. La lista degli animali inclusi mammiferi, uccelli, e persino polpi.

Più di questo, gli studi hanno dimostrato che gli insetti e mostrano una certa capacità cognitiva. A questo proposito v'è la questione del riconoscimento dei diritti di questi animali e se abbiamo bisogno di prendere la responsabilità per il loro benessere.