I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Negli ultimi anni, nuovi padroni d'arte moderna sono sempre più allontanando da generi e tecniche tradizionali. Diventa sempre più difficile trovare dipinti classici, opera grafica o di scultura, realizzate da mani di 30 anni autore. Posizionare questi generi hanno preso installazioni, oggetti, video e numerose combinazioni.

L'obiettivo principale di questo progetto è quello di mostrare la più promettente da un punto di vista creativo dei giovani eroi (abbiamo introdotto limiti di età - 1980 anno di nascita e più giovani), che non sono ancora noti al grande pubblico, ma è già interessare russo e musei e collezionisti stranieri. Uno dei criteri di selezione è stato l'aspetto pratico - l'opportunità di acquisire lavoro.

Valery Chtak

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Anno di nascita: 1981

Dove da: Mosca

Istruzione: laurea non

Generi: pittura, disegno, oggetti

Numero di voci: 500

Di loro nelle collezioni: 300

Collezioni: The State Tretyakov Gallery, una collezione di Deutsche Bank

mostre personali esteri: Orel Art Gallery, Parigi (2009), Orel Art Gallery, Londra (2010)

Costo dei lavori: € 3000-5000

"Skull and Bones", Valery Chtak

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Citazione: "Gli artisti salito - se si tratta di un buon collezionista, se ha una buona collezione ... Per non dire che ero abbastanza ancora, ma non sono preoccupato. Vorrei attirare le immagini e cercare di non dire che la pittura. "

Alexander Dashevskii

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Anno di nascita: 1980

Dove da: San Pietroburgo

Istruzione: St. Petersburg State University of Film and Television, l'Istituto Accademico di Stato di San Pietroburgo di Pittura, Scultura e Architettura. Repin Generi: pittura, disegno, installazione, video, oggetti

Numero di voci: 2500

Di loro nelle collezioni: 1500

Collezioni: Museo Russo, una collezione di Umar Dzhabrailov, Museo Erarta, collezioni private negli Stati Uniti, Regno Unito, Spagna, Italia, Svizzera, Israele

Mostre personali all'estero: Frants Space Gallery, New York (2009), Colourblindgallery, Colonia (2011), galleria Keumsan, Seoul (2012)

Costo dei lavori: € 10 000-12 000

"L'insieme della foce del fiume Smolenka" Alexander Dashevskiy

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Citazione: "collezionisti occidentali - nonno in superbotinkah e superzubami cerca di te" di adottare un "chiaro, fai parte delle loro attività culturali e per il tempo libero: prossimo con la moglie, poi con l'architetto, poi scrive, allora chiamate finalmente chiedere uno sconto. Ma quando si è colpiti ghiaccio testa, diventa più facile. La danza di accoppiamento seconda volta richiede meno tempo. "

Dow Oleg

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Anno di nascita: 1983

Dove da: Mosca

Istruzione: Mosca Istituto di Acciaio e Leghe (MISA)

Generi: fotografia, scultura, pittura

Numero di voci: 80, tenendo conto della circolazione - 500

Di loro nelle collezioni: 400

Collezioni: Jeju Museum of Art (Corea), Kaminsky Family Foundation (USA), Institut Culturel Bernard Magrez (Francia), The Samawi Collection (Dubai), 21CMuseum (USA), FRAC Reunion (Francia); collezioni private e familiari negli Stati Uniti, Paesi Bassi, Svizzera

Vendite: il lavoro di una serie di "suore" - $ 41 000 (2007, un'asta KieselbachGallery, Budapest), funzionano Della stessa serie - $ 18 000 (2011, d'aste Phillips de Pury), rosso 000 $ 22 (2012, d'aste Phillips de Pury)

"AF3A", Oleg Dow

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Citazione: "No il mio lavoro non mi piace quando li ho finito. A loro apprezzare veramente e in grado di capire solo attraverso la distanza temporale. Il fatto che il traguardo ora, non capisco. "

Yegor Koshelev

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Anno di nascita: 1980

Dove da: Mosca

Istruzione: Stroganov Moscow State University of Arts and Industry

Generi: pittura, disegno, installazione, oggetti

Numero di voci: un 200Ctoimost funziona: 2000-10 000 €

Premio: vincitore del premio della Strabag Awards (2012)

mostre personali degli Esteri: Regina Gallery, Londra (2012), Vienna Strabag House, Vienna (2012)

"Il lavoro e tempo libero," Yegor Koshelev

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Citazione: "E 'affermazione obiettivo dell'autore è l'obiettivo finale di ogni artista. Mi addolora per produrre le loro opere fuori dallo studio. Ma poi ho catturare nuove idee e le cose create in precedenza perdere il contatto con me, e comincio a vivere una vita più lunga della propria. "

Tim Radya

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Anno di nascita: 1988

Dove da: Ekaterinburg

Generi: street art, installazione

Istruzione: Università Statale degli Urali

loro. Gorky

Numero di voci: 20

opera più nota: "Stabilità" (2011) - un castello di carte da decine di tavole di polizia e la parte superiore del trono, un'allegoria dello stato.

Premi: primo premio al New York Art Fair Frieze Art Fair Cutlog, premio speciale "Innovation" Award (2013)

Dettaglio: Radya nasconde il suo volto, così come molti artisti di strada

"stabilità", Tim Radya

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Citazione: "Le mie opere sono organizzate da alcune ore a diversi anni. Ma io non male, e anche piacevole da osservare la loro scomparsa. Dopo tutto, alla fine, tutto il lavoro di tutti gli artisti, una volta persa. E posso vederlo con i miei occhi. "

Anna Titova

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Anno di nascita: 1984

Istruzione: Scuola d'Arte di Glasgow (Scozia), Institute of Contemporary Art (Russia), Valand Accademia di Belle Arti (Svezia)

Generi: installazione, scultura, fotografia

Numero di voci: 15

Di loro nelle collezioni: 6

Collezioni: V-A-C, il Museo d'Arte Moderna di Mosca, collezioni private in Russia e Italia

fiere all'estero: Galleria basso contenuto di sale, Glasgow (2006), Fotografisk Centro di Copenaghen (2008), "Premio Kandinsky a Londra," Louise Blouin Foundation, London (2009), "La pratica della vita quotidiana. I giovani artisti della Russia "Louise Blouin Foundation, London (2009), il fondo" Calvert 22", Londra (2011), la Biennale di Venezia, il progetto principale (2011)

Vendite: € 000 2000-15

(A seconda del numero di oggetti nell'installazione)

"rituali resistenza" Anna Titova

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Citazione: "The Collector riceve il mio lavoro smontato. Ogni opera Allego una descrizione del progetto e le istruzioni su dove può essere ripristinato con l'indicazione della sequenza di oggetti, le distanze tra loro. Ma io sono su mie istruzioni non insistere ".

Ivan Ivy

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Anno di nascita: 1981

Dove da: San Pietroburgo

Istruzione: State Academy Arte e Industria. Mukhina Generi: pittura, scultura, oggetti, installazioni

Numero di voci: 70

Di loro nelle collezioni: 40

Collezioni: Fondazione La Triennale di Milano, una raccolta di Lenny Kravitz, il Museo Russo, la collezione di Pierre Brochet, collezioni private in Lettonia, Regno Unito, Francia, Corea del Sud, Italia, Stati Uniti e Germania

fiere all'estero: Galleria Loop, Seoul (2008), Lo spazio bianco, Londra (2008), la Triennale di Milano (2008), Art Basel (2009), Europe Art Fair, Ginevra (2009), 14 ° Biennale di Arte Contemporanea di Macedonia (2009), Espace Art et Liberté à Charenton-le-Pont, Parigi (2010), Ecole des Beaux Arts, Lione (2010), Orel Art Gallery, Parigi, Londra (2009-2012), programma parallelo di Lione biennale, Lione (2011), Orel Art gallery, Vienna, (2012), Museo Beelden aan Zee Haag, L'Aia (2013), il museo Scheepvaart Noordelijk, Groningen (2013), galleria Nieuw Dakota, Amsterdam (2013)

Premio: "Innovazione"

Costo: € 8000

"episodio 1", John Ivy

I più promettenti giovani artisti della Russia, secondo Forbes

Citazione: "Quando si crea un lavoro, naturalmente, innamorarsi di lei, solo piace farlo e non pensare a niente di più. Poi lo avete, "preoccupato", è più simpatico, e, a volte va. "