I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Sul nostro pianeta sovrappopolato, ci sono circa 7, 3 miliardi di persone, sembra quasi impossibile trovare un luogo appartato, dove si può sfuggire dal caos quotidiano. Negli ultimi decenni, sempre più persone entrano in possesso di un numero crescente di luoghi che una volta erano incontaminata bellezza naturale. Purtroppo, questo riguarda anche numerose specie animali e vegetali, habitat erano questi luoghi.

Tuttavia, se siete tra coloro che amano rilassarsi nella quiete serena lontano da tutto quello che abbiamo per voi una buona notizia! Non importa quanto incredibile possa sembrare, la gente ancora non ha ottenuto a tutti i luoghi appartati con la bellezza incontaminata. Questi luoghi non sono ancora viziati dalla presenza umana, ancora si possono trovare sul nostro pianeta, ma per arrivare a loro è molto facile compito.

Per godere della bellezza di alcuni dei luoghi più remoti del mondo, dovrà rinunciare alla comodità della città e fare un viaggio in luoghi sconosciuti - montagne, giungle e le isole che si trovano migliaia di miglia dalle città affollate e famose attrazioni.

Da un piccolo villaggio indiano, circondato dalla straordinaria bellezza di una natura incontaminata, e la città mineraria australiana, nascosto nel deserto rovente, ad un villaggio isolato in Arizona, dove la posta è ancora consegnato a dorso di mulo - di fronte a voi 25 delle zone più remote e inaccessibili del pianeta:

25. Vestmannaeyjar (Vestmannaeyjar), Islanda

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

si trova sulla costa sud dell'Islanda, Vestmannaeyjar arcipelago è notevole esempio di ottimi luoghi lontani. Abitata da circa 4.000 persone, l'arcipelago è un paradiso per ogni amante della solitudine.

24. La Rinconada (La Rinconada), Perù

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Situato ad un'altitudine di 5.100 metri sul livello del mare, questa città peruviana fregia del titolo di più alto insediamento nel mondo. La città è poco sviluppata fognario e di trattamento delle acque reflue, e in aggiunta, tutti i 50.000 dei suoi abitanti sono alle prese con l'inquinamento dalle miniere d'oro nelle vicinanze.

23. County Medog County (Medog County), Cina

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Questo può sembrare sorprendente, ma anche in Cina, il paese più densamente popolato del mondo, ci sono posti dove è quasi impossibile incontrare la persona. Situato nella regione autonoma del Tibet, la contea era l'unico in Cina, dove fino al 2010 non c'era nessuna strada. Ma anche ora Medog County, con una popolazione di soli 10.000 persone rimangono posto molto vuoto e solitario.

22. Skeleton Coast (Skeleton Coast), Namibia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Situato nella parte settentrionale della costa atlantica della Namibia, Skeleton Coast è uno dei luoghi più estremi, isolati, secchi e raccapricciante. Una delle poche tribù indigene, la capacità di vivere in questa terra inospitale, chiamò il popolo Himba che vivono di caccia e raccolta.

21. La penisola di Cape York (penisola di Cape York), l'Australia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Situato nella parte settentrionale dello stato australiano del Queensland, penisola di Cape York è considerato uno degli ultimi rimasti sul nostro pianeta un luogo deserto. Essendo un habitat naturale per numerose specie animali e vegetali, molte delle quali sono endemiche a questa regione unica, la penisola è anche sede di 18.000 persone (per lo più aborigeni).

20. Arcipelago Kerguelen (isole Kerguelen), Oltremare in Francia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Conosciuto anche come "l'isola abbandonata" per la distanza incredibilmente remoto da qualsiasi civiltà, l'arcipelago Kerguelen - un gruppo di isole nell'Oceano Indiano meridionale. Situato a oltre 3.300 chilometri dal più vicino insediamento, l'isola di Kerguelen non hanno popolazione permanente, essendo il luogo di ubicazione del centro di ricerca, di volta in volta utilizzato da scienziati francesi.

19. Munnar (Munnar), India

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

l'India, il secondo paese più popoloso del mondo, vanta anche alcuni luoghi scarsamente popolate, nascosti tra le montagne lontano dai rumori della città. E Munnar, una piccola città nel Kerala (Kerala), nella parte meridionale del paese, è sicuramente uno di quei posti. Immerso in una natura incontaminata, questa città si distingue per le sue pittoresche piantagioni di tè.

18. Ittokkortoormiit (Ittoqqortoormiit), Groenlandia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Ittokkortoormiit City, uno degli insediamenti più settentrionali e più freddi del pianeta, che si trova in Groenlandia orientale. Noto per la fauna selvatica unica, animali come gli orsi polari, buoi muschiati e sigilli, questa regione è anche sede di circa 450 persone, che fanno una vita in gran parte a causa della pesca e caccia alle balene per gli orsi polari.

17. Oymyakon, Russia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Situato nella parte orientale della Repubblica Sakha Oymyakon è isolato insediamenti, con una popolazione di circa 500 persone. Avere un tipo piuttosto complicata di clima, Oymyakon è conosciuto come uno dei "polo freddo" essere il luogo più freddo del pianeta in cui risiede la popolazione permanente. 6 Febbraio 1933 c'è stato registrato -67 temperatura 7 ° C.

16. Coober Pedy (Peddy), Australia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Coober Pedy - è una piccola città con una popolazione di circa 1.700 persone, nascosto nel deserto in Sud Australia, quasi 850 km da Adelaide. Nonostante le sue dimensioni e l'estrema lontananza, questa città è ben noto in Australia e in molti altri paesi, come il più grande deposito di opale. La città è anche famosa per le sue dimore confortevoli sotterranee in cui le persone vivono, si nasconde dal caldo torrido del giorno e tempeste di sabbia.

15. L'Ang-Poa (Hanga Roa), Easter Island, Cile

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Hanga Roa - la città principale e il porto dell'isola di Pasqua. La popolazione della città, ci sono circa 3.300 persone, è 87% della popolazione di tutta l'isola. La città, situata tra vulcani spenti Terevaka (Terevaka) e Rano Kau (Rano Kau), ha anche Mataveri International Airport, che è uno degli aeroporti più remoti del pianeta.

14. Tristan da Cunha (Tristan da Cunha), le dipendenze d'oltremare britannici

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Situato nella parte meridionale dell'Oceano Atlantico 2.800 chilometri da Sud Africa e 3.360 km dal Sud America, Tristan da Cunha è l'isola abitata più remota del mondo. Sull'isola, che fa parte dei Territori britannici d'oltremare, vive circa 300 persone, che vivono principalmente a causa agricoltura e artigianato.

13. Saas Fe (Saas-Fee), Svizzera

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Circondato 13-Tew chetyrohtysyachnikami (montagne, la cui altezza supera i 4.000 metri sul livello del mare), Saas-Fee - un piccolo villaggio di montagna nel sud della Svizzera. traffico medio auto a Saas-Fee è vietato: entrare con l'auto per la città non possono, dovrebbero essere lasciati a un sacco speciali parcheggio esterno. Nelle strade è consentito di guidare solo auto elettriche.

12. Manacapuru (Manacapuru), Brasile

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Situato nello stato brasiliano di Amazonas, è un lontano Manacapuru comune ukryvshemsya nella foresta amazzonica. Situato a circa 80 km a monte da Manaus, la capitale dello stato, questa regione è abitata da circa 100.000 persone. Si estende su una superficie di 7.300 km², Manacapuru è anche sede di alcuni dei pesci dell'acquario più popolare.

11. Bouvetoya (Isola Bouvet), dipendente zona Norvegia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Bouvet Island, situata nella parte meridionale dell'Oceano Atlantico, è considerata una delle isole più remote del mondo (dopo l'annuncio. Pasqua e via. Tristan da Cunha). Occupa una superficie di 49 chilometri quadrati, l'isola non ha popolazione permanente. Di tanto in tanto viene utilizzato come una base di ricerca. Quasi il 93% dell'isola è coperta da ghiacciai.

10. Innaminkka (Innamincka), Australia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Innaminkka - è un piccolo villaggio nella parte nord-orientale del Sud Australia e uno dei pochi villaggi che forniscono l'accesso a un deserto di Simpson estremamente inospitale. centinaia Situato di miglia dalla città più vicina, questo villaggio è sede di quasi 15 persone sono costantemente alle prese con clima caldo insopportabile e secco, per non parlare delle frequenti tempeste di sabbia.

​​9. Pul Island (Foula), Scozia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Come parte dell'arcipelago delle isole Shetland, Fula è una delle isole più remote britannico con una popolazione permanente. Che occupa una superficie di soli 13 chilometri quadrati, l'isola è sede di appena 38 persone, che vivono principalmente all'agricoltura, allevamento ovino, così come il turismo ornitologico, come Fula è un habitat naturale per numerose specie di uccelli.

8. Stazione McMurdo (McMurdo Station), Antartide

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Centro di ricerca e la località principale in Antartide, che è il continente più isolato del pianeta, la stazione McMurdo fa parte del programma Antartico degli Stati Uniti ed è un ramo della National Science Foundation. Alla stazione può ospitare fino a 1.258 persone, che avrà a che fare con il clima antartico dura.

7. Adak (Adak), Alaska

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

posizionato sulla stessa isola dell'Alaska Adak è il comune Uniti occidentali. La città con una popolazione di poco più di 300 persone che si trovano nella zona di clima oceanico subpolare, caratterizzato da una copertura nuvolosa costante, temperature moderate, forti venti e tempeste cicloniche frequenti. Adak 263 giorni all'anno piove, quindi è la seconda città più piovosa degli Stati Uniti dopo la città di Hilo nelle Hawaii.

6. Village Bantam (Bantam Village), Cocos (Keeling)

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Come il più grande centro di popolazione nelle isole Cocos (fuori dal territorio australiano nell'Oceano Indiano), il villaggio di Bantam ospita la maggior parte delle 600 persone che vivono nell'isola. I residenti di un villaggio tra le latitudini tropicali, godono di temperature calde costanti tutto l'anno.

5. Supai (Supai), AZ

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

situato in Coconino County, Arizona, zuppa è una delle città più isolate negli Stati Uniti: non porta ad alcun una strada. L'unico modo per arrivare - volare in elicottero per arrivare a piedi oa dorso di mulo per venire. Posta viene recapitata qui come un mulo, rendendo Supai unico posto negli Stati Uniti, dove la posta viene effettuata in questo modo. La popolazione della città è di circa 200 persone.

4. Faroe Islands (Isole Faroe), Danimarca

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Situato a circa metà strada tra la Norvegia e l'Islanda, le Isole Faroe sono una regione autonoma della Danimarca dal 1948. Queste isole remote, con una popolazione di poco meno di 50.000 persone, noti per il fatto che si vive più a lungo le pecore la vita delle persone. Un altro animale, tipico per questo sito remoto è stallo faroese (uccello di mare).

3. Iqaluit (Iqaluit), Canada

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Situato sulla costa meridionale dell'isola di Baffin, Iqaluit è la capitale del territorio canadese del Nanavut. Città, abitato da meno di 7 mila abitanti, caratterizzato dal fatto che è il più piccolo numero di abitanti della capitale del territorio del Canada, così come l'unica capitale non legati arteria con altri insediamenti. Per arrivare a questa città a distanza può solo trasporto aereo o marittimo.

2. Laura (Laura), Isole Marshall

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

Laura - è un'isola e una piccola cittadina situata nelle Isole Marshall (un arcipelago nell'Oceano Pacifico). Laura si alza al di sopra del livello del mare di circa 3 metri, che è il più alto dell'isola in un arcipelago. Questo è uno dei pochi posti dove si può godere le spiagge mozzafiato e natura vergine, non condividere questo piacere con numerose folle di turisti.

1. Swalbard / Spitsbergen (Svalbard), Norvegia

I luoghi più remoti e difficili del pianeta

L'arcipelago norvegese delle Svalbard si trova nel Mar Glaciale Artico a circa metà strada tra la Norvegia continentale e il Polo Nord. Su una superficie di oltre 61.000 chilometri quadrati ospita solo 2.600 persone, come l'arcipelago è prevalentemente coperta da ghiacciai. La posizione unica e la lontananza fanno Svalbard un ottimo posto per vedere l'aurora boreale.