L'unica adolescente in Unione Sovietica è stato condannato alla pena capitale

• solo adolescente condannato in URSS a morte

Solo un adolescente condannato alla pena capitale in URSS, è stato un 15-year-old Arkady Neyland

Solo un adolescente condannato alla pena capitale in URSS, è stato un 15-year-old Arkady Neyland, che è cresciuto in una famiglia disfunzionale a Leningrado. Arkady è nato nel 1949 in una famiglia della classe operaia, sua madre era un'infermiera in ospedale, il padre lavorava come meccanico. Fin da bambino, il ragazzo non ha avuto percosse finiti e soffriva di sua madre e il patrigno. In 7 anni, prima mi sono imbattuto lontano da casa, essere registrati nella sala delle milizie dei bambini. All'età di 12 sono andato in un collegio, e presto corsi fuori, e poi si alzò su un percorso criminale.

L'unica adolescente in Unione Sovietica è stato condannato alla pena capitale

Nel 1963, ha lavorato su "Lenpischmash" impresa. Più volte avuto modo di polizia per furto e atti di teppismo. Dopo la fuga dalla prigione, la polizia ha deciso di vendicarsi commettendo un crimine terribile, ma allo stesso tempo e ottenere il denaro per andare a Sukhumi e iniziare una nuova vita. 27 gennaio 1964, l'anno, armato di un'ascia, Neyland andò in cerca di "i ricchi appartamenti". La casa №3 di strada Sestroretsk ha scelto la porta d'ingresso appartamento 9 ° che è stato rivestito in pelle. Fingendosi un impiegato di posta elettronica, è stato nell'appartamento di 37-year-old Larissa Kupreeva che qui era con mio figlio di 3 anni. Neyland chiuse la porta e cominciò a battere la donna con un'ascia, hanno incluso l'intero volume della radio soffocata le grida delle vittime. Stabilitosi con la madre, un adolescente ucciso a sangue freddo di suo figlio.

L'unica adolescente in Unione Sovietica è stato condannato alla pena capitale

Poi ha mangiato il cibo trovato in appartamento, rubato i soldi e una macchina fotografica, che ha avuto un paio di foto di una donna assassinata. Per nascondere le tracce del fuoco insieme reato alla pavimento in legno in cucina e acceso il gas. Tuttavia, i vigili del fuoco tempo è arrivato rapidamente spento tutto. La polizia è arrivata hanno trovato l'arma del delitto e le impronte digitali Neyland.

L'unica adolescente in Unione Sovietica è stato condannato alla pena capitale

I testimoni dicono di aver visto un adolescente. 30 gennaio Arcadia Neyland detenuto a Sukhumi. Immediatamente ha confessato tutte le sue azioni e ha detto di aver ucciso le vittime. Solo pentì di aver ucciso un bambino e ho pensato che tutto quello che farla franca perché è un minore.

L'unica adolescente in Unione Sovietica è stato condannato alla pena capitale

23 marzo 1964 la decisione della Corte Neyland è stato condannato a morte, in contrasto con la legge della RSFSR, in base al quale la pena di morte è stata applicata solo nei confronti di quelle di età compresa tra 18 e 60 anni. Molti hanno accolto con favore questa decisione, ma l'intellighenzia condannato la violazione della legge. Nonostante le diverse richieste di commutazione, 11 Agosto 1964 la sentenza fu eseguita.