Miti e verità circa gli indiani d'America

• Miti e verità circa gli indiani americani

Che cosa viene prima in mente quando mi metto a parlare degli indiani? Di solito - è silenzioso pellerossa selvaggia con un mazzo di scalpi alla cintura. In realtà, i nativi americani non erano così buono come lo spettacolo nei film di Hollywood.

Miti e verità circa gli indiani d'America

1. Nickname "indiani" indiani conseguito grazie al colore

Miti e verità circa gli indiani d'America

Con la fornitura dei primi coloni indiani d'America sono stati chiamati "Redskins. Ma questo non vuol dire che il colore della pelle era aborigeni rosse, almeno perché tale pigmento di natura semplicemente non esiste. Il fatto che gli indiani piaceva dipingere il suo volto e il petto in rosso. Per fare questo, hanno usato una tintura speciale di ocra e grasso. Particolarmente apprezzato come l'arte del corpo tribù bellicose degli Apache. corpi da colorare servito come una sorta di protezione magica per il soldato e ha mostrato il suo status. In realtà, il colore indiani a seconda della regione variava da tan al bronzo.

2. scalping era costume indiano

Miti e verità circa gli indiani d'America

Con scalping tra gli indiani del Nord America collegato un sacco di errori. Il più comune è il fatto che gli indiani stavano raccogliendo gli scalpi dei loro nemici. Naturalmente, questi eventi hanno avuto luogo, ma nel complesso non era una tradizione universale. Indiani spesso scalpo solo in risposta ad un insulto simile al nemico. Inoltre, i coloni pagati per gli indiani scalpo "acqua fuoco". Eppure c'è un equivoco che tutte le persone sono sicuri di morire scalpo. Ci sono molti casi in cui la gente non solo è sopravvissuto dopo questa crudele rito, ma anche continuato a condurre una vita normale.

3. L'ultima di Mohican

Miti e verità circa gli indiani d'America

Nel romanzo storico di James Cooper racconta la storia drammatica della vita e della morte di Uncas American Indian - l'ultimo della tribù Mohican. Il romanzo è ambientato a metà del 18 ° secolo. Uncas - realmente esistente persone, ma ha vissuto 150 anni prima degli eventi descritti nel libro. In realtà, la tribù dei Mohicani non è morto così lontano, nel 2003, ci sono stati 1611 residenti. Nel libro, Cooper Delaware agiscono personaggi positivi, e Iroquois - antagonisti. Il motivo è banale, al ridicolo. I primi sono stati gli alleati degli Stati Uniti, e la seconda - il Regno Unito.

4. Tomahawk - un asse propulsione

Miti e verità circa gli indiani d'America

Tomahawk - una vera e propria arma del indiano. Nel film e libri mostrano la sorprendente capacità di aborigeni gettare le assi tuoi nemici con una distanza decente. In realtà, questo "fatto" non è menzionata in nessuna fonte autentica, che indica l'assenza di tali pratiche tra gli indiani. Inoltre, ai bracci di assi di solito sono legati un anello, che viene messo sulla mano. E se si pensa razionalmente - qual è il punto di gettare la loro arma principale contro il nemico e rimanere dopo che indifesa. Molto probabilmente, questo non è altro che un kinoshtamp immaginario da cui ogni scena di battaglia sarà molto più spettacolare.

5. Gli indiani - buono, e nero - il cattivo

Miti e verità circa gli indiani d'America

L'immagine del popolo nordamericano indigene fantascienza molto romanzata e cinema. sembra quasi sempre buon selvaggio indiano, difendendo la loro terra. Infatti, "gli indiani" erano crudeli. C'erano tribù come pacifici e militanti. L'ultima non ha risparmiato nessuno. Hanno ucciso gli uomini e presero donne e bambini catturati, tagliare fuori tutto il bestiame e dato alle fiamme le case. La guerra tra gli indiani erano all'ordine del giorno. Wild West ha agito una sola legge - il gatto è più forte, ha ragione.