Oggi segna '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha

• marchi Oggi '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha

31 luglio segna la leggenda '81 pop, Artista del Popolo dell'URSS, Edita Peha. Probabilmente non è un uomo che non avrebbe sentito le sue canzoni. Si chiama una donna senza età, icona di stile, la prima donna della musica sovietica. Su di esso è scritto così tanti che è difficile aggiungere qualcosa di nuovo. Tuttavia, nella sua biografia ci sono stati alcuni fatti che sono raramente ricordati.

Oggi segna '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha Oggi segna '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha

Probabilmente tutti sanno che i genitori Edita Peha - i polacchi, ma lei non è nato in Polonia, mentre in Francia, dove la famiglia è andato in cerca di lavoro. Ci Edita trascorso i primi 9 anni della sua vita. Mio padre voleva chiamarla Edith e sua madre - Maria e la nascita ha ottenuto un doppio nome, ma sembrava sempre Edita. La sua prima apparizione in pubblico ha avuto luogo a 7 anni: dopo la fine della guerra ha cantato direttamente alla zona di "La Marsigliese". In 4 anni Edith perso il padre e ha promesso che suo figlio avrebbe chiamato in suo onore. Ma aveva una figlia e un nipote di nome Stanislaw.

Oggi segna '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha

Nel 1946, Edita con la madre, il fratello e il patrigno ritornò in Polonia. Fino a 17 anni, lei non parlava in russo - fino a quel momento, non ha ancora deciso di partecipare al concorso per il proseguimento degli studi in URSS. Vi entrò di Leningrado State University ed è stato ammesso agli studenti del Conservatorio Ensemble sotto la guida di Alessandro Bronevitsky. Il primo popolarità è venuto a lei quando Capodanno 1956 si è esibita in Leningardskoy Conservatorio con il brano "Bus rosso" in polacco. Nello stesso anno, ha registrato il primo album.

Oggi segna '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha

pellicola Edita * Spring mood * 1964 | Foto: kino-teatr.ru

Nel 1957 l'ensemble Bronevitsky "Amicizia" ha vinto la medaglia d'oro al Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti a Mosca, e 2 anni dopo la squadra si sciolse per "propaganda jazz" e la distorsione del cantante della lingua russa (ma non è riuscito a sbarazzarsi del accento, che divenne ben presto la sua firma). In seguito Edita ha detto: "Finché agito come attori dilettanti - tutto è andato bene. Ma non appena si comincia a parlare di "Lenestrady", come la critica piovute. La parola "jazz" è stata considerata poi quasi abusivo, e articoli su di noi erano pieni di frasi di questo tipo: "Questo cantante taverna devono essere lavati accuratamente sulla stessa scissione," "Questa è - un'imitazione del jazz borghesi", "Non abbiamo bisogno dei sussurratori mic". Qui i funzionari e culturali venuto intorno, abbiamo iniziato a criticare e 59 ° tutti squalificati. "

Oggi segna '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha

Nel 1976, Edita organizzato suo insieme. Le sue registrazioni hanno diverso milioni di copie, la "Melodia" impresa è stato registrato più di 10 CD del gigante. Per una circolazione record di registrazioni Peha è stato assegnato il più alto riconoscimento del Cannes - "disco di Giada". Per molti versi è stato un innovatore - la prima cantante che ha tolto il microfono dal supporto e cantato, muovendosi liberamente attraverso il palcoscenico, il primo a comunicare con il pubblico ai concerti, il primo eseguito colpi di scena e il collo, prima di tutti gli artisti sovietici fatti in Afghanistan e in Bolivia, il primo cantate su la fase della sala da concerto "Olympia" di Parigi. E 'stato chiamato i principali moda e la first lady della musica sovietica, come ha sempre saputo impressionante e look elegante e collaborato con Vyacheslav Zaitsev.

Oggi segna '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha

Edita, non è apparso solo sul palco, ma anche recitato nel film - nella sua filmografia di oltre 10 opere. Potrebbero essere molto maggiore se il primo marito della cantante Alexander Bronevitsky, non era così geloso. Nella maggior parte dei casi, non permise a comparire sua moglie, soprattutto se i partner indagini suscitato sospetti. Egli non era preoccupato solo quando nella commedia "bugiardo incorreggibile" ha recitato con George Vitsin noto per la sua indole puritana.

Una volta Pyekha invitato a comparire nel film "Anna and Commander" e la mandò il copione e Bronevitskiy nascose dalla moglie in soffitta. Di conseguenza, il ruolo è andato a Alice Freundlich, e il cantante ha imparato del un'occasione mancata solo pochi anni più tardi, quando ho trovato la sceneggiatura.

Oggi segna '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha

Il cantante sulle copertine di riviste dell'URSS e della DDR | Foto: kino-teatr.ru e apatrid.ru

Lei spesso attribuito alle questioni inesistenti con i poteri forti. Si dice, è sempre stato alto mecenati Piekha - e quindi dura da tanti anni sul palcoscenico. Lei stessa ha ammesso: "Il patron - è colui che aiuta. Ho sempre aiutato la gente comune. Un alto avventori ... Potrei forse come Breznev, anche lui mi ha dato una rosa nella DDR, l'ambasciata, e la baciò sulla guancia. Ma questo è tutto e il patrocinio. Ambasciatori di molti paesi in cui ho visitato, ho simpatizzavano. I - come un gatto morbido, che può essere accarezzato, per alleviare lo stress, ma non di più. Non ho mai goduto il momento, essendo vicino alla persona al potere di questo mondo, di avere per chiedergli qualcosa ...".

Oggi segna '81 leggenda della musica sovietica Edita Peha

Edita e negli anni successivi sembra buono e non ha paura di apparire davanti alle telecamere - partecipando a talk show e programmi televisivi, dà interviste, di tanto in tanto si esibisce sul palco. Miglior cantante vacanza pensa lunghe passeggiate. Non le piace partiti laici e non andare in luoghi di fantasia. Per 20 anni Peha vive fuori della città, come la sua fonte di energia considera la natura e il silenzio. Parte della sua casa, ha preso una "Hall of Memories", che memorizza il concerto abiti, manifesti e premi.