Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

• Quello che è successo con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Albert Einstein è morto a Princeton, 18 Aprile 1955. Il suo ultimo desiderio è stato modesto funerale senza pubblicità - ed è accaduto. il corpo dello scienziato è stato cremato, e al funerale, a cui hanno partecipato 12 persone, le sue ceneri sono state sparse al vento. Tuttavia, lo scienziato fu cremato ... non tutti. Il suo cervello, presumibilmente, è ancora conservato in formalina, disponibili per la ricerca.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte? Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

scienziato del cervello ha attirato Thomas Harvey - un patologo che ha effettuato l'autopsia di Einstein a Princeton Hospital. A quel tempo, il medico sembrava dare per scontato che il cervello del grande scienziato dovrebbe studiare - in realtà, era sicuro che lasciò in eredità allo scienziato. Il fatto che le sue azioni sono stati successivamente identificati come il furto è stato uno shock per lui.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Una fetta di cervello.

Harvey fotografata cervello da tutte le angolazioni possibili, e poi accuratamente tagliato in pezzi più piccoli 240, ciascuno dei quali è confezionato in un barattolo con formalina o pellicola colloidale.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Thomas Harvey.

Quando il fatto di nascondere il cervello di Einstein divenne noto, Harvey è stato chiesto di restituirlo a un parente, ma lui rifiutò. Quasi immediatamente ha fatto seguito il licenziamento, e più tardi - un divorzio con la moglie. la vita di Harvey è stato completamente distrutto - fino alla fine della sua vita ha lavorato normale di lavoro in fabbrica, solo in età avanzata, dando un'intervista per un documentario dedicato alla sua "furto". Più tardi, a ben vedere, la famiglia di Einstein ha dato il permesso per il cervello del ricercatore.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Una fetta di cervello in formalina.

Il primo studio del cervello di Einstein era nel 1984 - 29 anni dopo la morte di uno scienziato. Poi un gruppo di ricercatori ha pubblicato sulla rivista "Experimental Neuroscience" due sezioni Einstein cervello (9 e 39 campi Brodmann) con analoghe porzioni del gruppo di controllo. Conclusioni di scienziati era che il rapporto tra il numero di cellule di neuroni neyrogliynyh Einstein era più alto rispetto agli altri.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

cervello di Einstein Harvey diviso per 240 parti.

Questo studio podvergnulis tali critiche che i suoi risultati non si prenderebbero sul serio. Tra i motivi principali erano che il gruppo di controllo era costituito da solo 11 persone, che è troppo piccolo in confronto, e di più - erano tutti molto più giovani di Einstein al momento della sua morte.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Thomas Harvey.

15 anni dopo, questi errori sono stati presi in considerazione e un articolo pubblicato sulla rivista medica "The Lancet", ha riferito un gruppo di studio più ampio di persone, la cui età media era di appena 57 anni - è con loro confrontati scienziato del cervello. I ricercatori hanno poi individuato aree specifiche del cervello responsabile per la capacità di matematica, e ha osservato che essi sono più grandi rispetto al resto, e lui stesso un cervello scienziato era del 15% più ampia rispetto al cervello medio.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Thomas Harvey con una delle fettine di cervello di Einstein. Tra questi studi non v'è stato uno - nel 1996, che ha rivelato il peso di un generale di Einstein cervello (1230 g), che è un po 'meno il cervello media di un maschio adulto (1400 g), ma al contrario, è stato messo che la densità di neuroni nel Einstein era molto e molto di più del solito. A quanto pare, i ricercatori suggeriscono, che fornisce agli scienziati molto più grande e intensa connessione tra i neuroni e, quindi, una migliore funzione cerebrale.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Albert Einstein e Charlie Chaplin.

Harvey se stesso tutto questo tempo teneva le foto se stesso cervello di Einstein nella sua fino alla sua morte. Morì nel 2007, dopo che la sua famiglia aveva trasferito tutti i dati nel Museo Nazionale di Salute e Medicina a Silver Springs. Nonostante il fatto che Harvey ha ripetutamente affermato che ha collaborato con altri scienziati che esplorano il cervello di Einstein, alcuna documentazione di questi esperimenti, è stato trovato.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Uno scienziato negli ultimi anni.

Più tardi, nel 2012, l'antropologo Dean Falk ha studiato il cervello di Einstein da fotografie. Ha trovato che lo scienziato è stato altamente sviluppata è la parte che viene considerata comunemente sviluppato in muzkantov mancini. In realtà, il fatto che Einstein suonava il violino, non è un mistero.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Ha anche scoperto ulteriore giro nel lobo frontale del cervello, che si ritiene di essere responsabile per la memoria e la capacità di pianificare in anticipo. Il corpo calloso, secondo un rapporto Dean Falk, Einstein è anche diverso dalla maggior parte delle persone - è molto più spessa, il che potrebbe significare che la comunicazione di informazioni tra i due emisferi del cervello dello scienziato è stata più intensa.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Terence Hines, psicologa presso un'università di New York, ritiene tutti questi studi una perdita di tempo. Era sicuro che il cervello di ogni persona è così unico, che, anche se si trova un'altra persona con esattamente le stesse caratteristiche, non significa che questa persona sarebbe un genio. Egli sostiene che rivelano il genio della dimensione fisica del cervello è semplicemente impossibile.

Cosa c'è di sbagliato con il cervello di Einstein dopo la sua morte?

Albert Einstein nel 1947.

Sia Einstein era un genio, perché il suo cervello era un po 'speciale, o il cervello era speciale proprio perché era uno scienziato geniale? La questione è ancora aperta.

Una delle immagini di Einstein cerebrali.