Attraverso le lacrime e l'invidia degli altri: un destino difficile, tra i più famosi e ben pagato Geisha

• Tra le lacrime e invidiare gli altri: facile destino del più famoso e molto geisha

Molte persone erroneamente equiparare i concetti di "geisha" e "prostituta". Tuttavia, non è così. La parola "geisha" significa "uomo d'arte". Nella comprensione della geisha giapponese è paragonabile alla donna ideale, che è in grado di cantare, ballare, per mantenere una conversazione interessante, di essere padrona di casa. La geisha più famosa e ben pagato Mineko Iwasaki è diventato, la cui biografia è stata la base del libro, che è diventato un best-seller.

Attraverso le lacrime e l'invidia degli altri: un destino difficile, tra i più famosi e ben pagato Geisha Attraverso le lacrime e l'invidia degli altri: un destino difficile, tra i più famosi e ben pagato Geisha

Fino al XVIII secolo geishe potevano solo essere di sesso maschile, t. Per. Le donne non sono autorizzati a partecipare alla vita pubblica. geisha Maschio intrattenuto altri balli o giochi con il bere. Dopo 1700, il Giappone ha cominciato a comparire geisha femminile. Gradualmente ha cominciato ad essere un serio concorrente alle prostitute, t. Per. Di offrire una gamma più ampia di servizi. Dopo qualche tempo, il governo ha introdotto norme chiare per quanto riguarda la vita sessuale delle geishe, il loro modo di vestire, e le condizioni di lavoro.

Attraverso le lacrime e l'invidia degli altri: un destino difficile, tra i più famosi e ben pagato Geisha

Il lavoro è diventato geisha più popolare, più abitanti del villaggio stavano vendendo le loro figlie a studiare questa professione. Le ragazze dovevano vivere in un posto speciale a 6 anni (okiya). Erano insegnato danza, musica, trucchi conducendo la cerimonia del tè. Non tutte le ragazze mantenuto uno schema rigido e geisha diventare. Durante la seconda guerra mondiale geisha mestiere sono stati vietati. Solo nel 1950, le loro attività ha cominciato a rivivere. Il più famoso e più pagato è stato il geisha Mineko Iwasaki.

Attraverso le lacrime e l'invidia degli altri: un destino difficile, tra i più famosi e ben pagato Geisha

I genitori hanno venduto Mineko, quando aveva solo cinque anni. Inoltre. Il proprietario di okiya, signora Oyma adottare ufficialmente la ragazza facendola suo erede. In 15 anni, Mineko diventato uno studente (T-shirt), e all'età di 21 anni era il più famoso geisha in Giappone. Mineko Iwasaki è stato invitato per intrattenere i più alti personaggi, fra i quali la Regina Elisabetta II e il principe Carlo. I suoi guadagni ammontano a $ 500 000 all'anno.

Con tali guadagni, geisha ha deciso di vivere al di fuori della okiya. Si tolse per un appartamento di lusso, ma ben presto si rese conto che assolutamente non adattati alla vita di tutti i giorni. Mineko non sa nemmeno come accendere un fornello a gas. Un anno dopo, si trasferisce di nuovo al okiya.

Attraverso le lacrime e l'invidia degli altri: un destino difficile, tra i più famosi e ben pagato Geisha

Ma la sua popolarità Mineko pagava l'invidia altri geisha. E 'stato che il suo kimono bloccato un sacco di aghi, donna picchiata con bastoni sulla strada. Solo quando Mineko ha cominciato a prendere altra geisha con un banchetto da parte loro fermato gli attacchi. Lo stesso geisha dormito solo tre ore al giorno e ha lavorato sette giorni alla settimana. Ciò non poteva non influenzare lo stato della sua salute. Al culmine della sua popolarità (solo 29 anni), non essendo in grado di andare oltre la geisha comportamento regolamentato Mineko Iwasaki ha deciso di porre fine alla sua carriera.

Attraverso le lacrime e l'invidia degli altri: un destino difficile, tra i più famosi e ben pagato Geisha

La ​​storia della vita di Mineko Iwasaki è stata la base di opere di Arthur Golden, "Memorie di una Geisha". Il libro fu pubblicato nel 1997 e divenne subito un bestseller in tutto il mondo. Prima di scrivere il libro Mineko Iwasaki ha accettato di rilasciare un'intervista all'autore a condizione che il suo nome non venga menzionato da nessuna parte. Ma Arthur Golden ha posto il suo nome nella sezione Ringraziamenti. Dopo le "Memorie di una Geisha", è stato tradotto in giapponese, Mineko ha cominciato a ricevere minacce per aver violato le regole del silenzio. La donna ha presentato una intentato una causa contro d'oro per il travisamento della sua vita, l'autore ha pagato l'intero importo richiesto.

Attraverso le lacrime e l'invidia degli altri: un destino difficile, tra i più famosi e ben pagato Geisha

Mineko Iwasaki, ha deciso di pubblicare un libro, dicendogli circa la sua vera biografia. "I veri Memorie di una Geisha" non ha avuto meno successo di quanto la pubblicazione di Arthur Golden.